PM5 TALENT di Peppe Mastrocinque | Agenzia di Casting e Scouting

ETÀ:
35-45
FORMAZIONE:

Formazione artistica
• 2019, “Progetto Pelikan”, laboratorio per attori a cura di Orlando Cinque, Interno5 e Officine Carpentieri.
• 2018, “Immaginare l’impossibile”, laboratorio di ricerca per attori, a cura di Dispensa Barzotti, l’Asilo.
• 2017, “Degli intenti e della sorte”, masterclass per attori a cura di Elena Bucci, presso Todi Festival.
• 2016, “Abitare la voce”, laboratorio di tecnica vocale a cura di Antonella Ippolito.
• 2014-16, Corso di trapezio statico a cura di Rossella De Rosa.
• 2004-16, pratica di tango argentino con Fernando Alfredo Cabrera.
• 2015, Il corpo musicale – Workshop per attori, danzatori e musicisti a cura di Jean Jacques Lemȇtre, Theatre du Soleil.
• 2014, Verso il Pellicano – laboratorio di ricerca per attori a cura di Orlando Cinque – Hangar O’.
• 2014, #comunicateatro – Formazione rivolta ad artisti, operatori culturali, a chi si occupa di comunicazione per lo spettacolo a cura di Simone Pacini – @fattiditeatro.
• 2014, “Tutta immaginazione” – laboratorio di formazione per attori, registi, fotografi, a cura di Daniele
Ciprì.
• 2014, “Avrei preferenza di no – esercizi di resilienza artistica su Jean Genet” Laboratorio di formazione rivolta a registi, attori, fotografi professionisti a cura di Armando Punzo, Compagnia della Fortezza.
• 2014, “Dobbiamo vivere…” percorsi per la costruzione del personaggio (ritratti di piccoli uomini e
piccole donne tra il malinconico e il grottesco ispirati all’opera di Anton Cechov). Laboratorio di formazione rivolta ad attori professionisti a cura di Marco Sgrosso, Le belle bandiere.
• 2013, Workshop per attori a cura di Vanda Monaco Westerståhl – Attore e pratica nell’era tecnologica: neuroscienze, embodiment, voce, testo.
• 2012, “Gli ascolti” – laboratorio per attori condotto da Claudio Morganti.
• 2012, febbraio – giugno, laboratorio per attori a cura di Orlando Cinque.
• 2007, “Dalla strada al teatro” stage per attori con Pitcho Womba Konga (Sizwe Banzi in “Sizwe Banzi est mort”, regia di Peter Brook).
• 2007, Laboratorio di drammaturgia e poesia con Mariangela Gualtieri (Teatro Valdoca).
• 2007, Stage di “espressione corporea e gioco drammatico” a cura dell’associazione Cemea Lazio.
• 2006-07, Forma Azione Scena – Corso di 900 ore per attori e registi nel campo teatrale finanziato dall’Unione Europea – Progetto a cura di Roberto Roberto e Ludovica Tinghi, con la supervisione didattica di Hassane Kassi Kouyaté – Docenti di livello internazionale fra cui Lilo Baur, Jos Houben, Paola Rizza, Marcello Magni, Michèle Millner, Bruce Myers, Lena Lessing, Renata Margherita Molinari, Andrea Renzi, Anna Redi, Lorenzo Mango, Ettore Massarese, Bruno Garofalo, Lino Fiorito, Antonio Sinagra, Ortensia De Francesco, Virginio Liberti, Annalisa D’Amato – 270 ore di stage presso Teatri Uniti, il Théâtre du Soleil di Ariane Mnouchkine, il Théâtre des Bouffes du Nord di Peter Brook ed altre strutture in Campania ed in Francia.
• 2006, laboratorio di teatro tenuto da Antonella Monetti, progetto Arcobaleno – Comune di Napoli.
• 2005-06, laboratorio di teatro condotto da Anna Redi presso l’Ass. Cult. Chiaradanza di Napoli.
• 2005, stage di Kathakali condotto dal maestro Kalamandalam Karunakaran Nair presso l’Ass. Cul. Chiaradanza, di Napoli.
• 2005, stage di danza contemporanea condotto da Alexander Detlev, Napoli Scena Internazionale.
numero 0. Festival delle culture sceniche.
• 2005, stage di danza contemporanea condotto da Jean Marc Le Bon, Napoli Scena Internazionale. numero 0. Festival delle culture sceniche.
• 2005, workshop di teatro e danza, Festival universitario Unidansa, Barcelona.

Studi
• 2012, Laurea Magistrale in Filosofia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, tesi dal titolo

“Dostoevskij e il nichilismo”, relatore prof. Marco Ivaldo, voto 110/110 e lode.
• 2010-2011, borsista Erasmus presso la Technische Universitaet Dresden.
• 2011, Let’s perform it with Socrates, International training for democratic citizenship, Niš, Serbia.
• 2009, Laurea Triennale in Filosofia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, tesi dal titolo “L’estetica di Schiller nelle interpretazioni di Pareyson e Heidegger”, relatore prof. Marco Ivaldo, voto 105/110.
• 2004, conseguimento della “Attestation” (“Quarta prova”) rilasciata dall’Ambasciata di Francia a Roma.
• 2004, Maturità classica conseguita presso il Liceo Classico Europeo annesso al Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II con votazione di 100/100.
• 2004, conseguimento della patente europea per il computer E.C.D.L.
• 2002, da agosto a novembre borsista AFS-Intrcultura (Canada).
• 2001, da agosto a novembre borsista AFS-Intrcultura (Ungheria).

TEATRO:

Teatro (attore)
• 2020, “La foresta”, drammaturgia e regia di Mario De Masi, I Pesci & ORTIKA.
• 2019, “Lady, be good!” di George e Ira Gershwin, diretto da Timothy Brock, regia di Emilio Sagi, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro de la Zarzuela di Madrid.
• 2019, “Per tutti!”, di Emanuele D’Errico e Benedetto Sicca, regia di Benedetto Sicca, musiche di
Chiara Mallozzi e Bernardo Maria Sannino, Festival della Valle d’Itria e Casa del contemporaneo.
• 2019, Studio su “Il combatimento di Tancredi et Clorinda [con una T], regia di Benedetto Sicca, Casa del contemporaneo.
• 2019, “Supernova”, drammaturgia e regia di Mario De Masi, I Pesci, Scuola Elementare del Teatro,
l’Asilo.
• 2018, “Lo Straniero” – parole e musica di Dmitrij Šostakovič, testo di David Romano liberamente ispirato a “Testimonianza” di Solomon Volkov, musiche di Dmitrij Šostakovič eseguite da Massimo Spada (pianoforte), David Romano (violino) e Diego Romano (violoncello).

• 2018, “Come di’”, regia e drammaturgia di Adriana Follieri, Napoli Teatro Festival Italia, Manovalanza.
• 2017, “Metamorphosis”, con il Sestetto Stradivari, musiche di Richard Strauss, testo di Luigi Pirandello, adattamento David Romano e Fiorenzo Madonna, Villa Pennisi in musica.
• 2017, “Il combattimento”, con Ensamble Alraune, Villa Pennisi in musica.
• 2015-17, “Pisci ‘e paranza”, drammaturgia e regia di Mario De Masi, I Pesci, l’Asilo. Segnalazione speciale Premio Scenario 2015.
• 2016, “La maschera della morte rossa”, con il Sestetto Stradivari, musica di Fabio Massimo
Capogrosso, testo di Edgar Allan Poe, adattamento Davide Serino, Villa Pennisi in musica.
• 2016 “De Bello Civili”, regia di Adriana Follieri, Manovalanza.
• 2015-16, “Esse o non Esse”, ispirato a “I demoni” di Dostoevskij, regia di Adriana Follieri, drammaturgia di Adriana Follieri e Fiorenzo Madonna, Manovalanza.
• 2012-16, “Miriam”, regia di Adriana Follieri, Manovalanza.
• 2014-15, “Les précieuses ridicules” di Molière, spettacolo in lingua francese, regia di Maurizio Azzurro, la Mansarda – Teatro dell’orco.
• 2013, attore e organizzatore in “Io sono il vento” di Jon Fosse con Vanda Monaco Westerståhl e
Marco Sgrosso, mise en espace di Marco Sgrosso, Università degli Studi di Parma.
• 2013-14, “’O Calapranzi”, studio su “The Dumb Waiter” di Harold Pinter, regia di Salvatore Cantalupo, Premio Antonio Landieri per il miglior adattamento da un testo straniero.
• 2012-15, “Matrimoro”, regia di Adriana Follieri, Manovalanza. Menzione speciale al Festival Asti Teatro
2013 – Premio scintille.
• 2011, “Le rêve de Marie” di Fiorenzo Madonna e Maria Betteghella, corto di teatro-danza nell’ambito di MIDANÇA – Mostra Investigativa de Dança presso il Teatro Alcione Nazaré, São Luis, Maranhao – Brasile.
• 2008-10, attore e attrezzista in “Trilogia della Villeggiatura” di Carlo Goldoni, regia di Toni Servillo, Teatri Uniti e Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa.
• 2007-08, “Il Principe e la Verità” da “Il giovane principe e la verità” di Jean-Claude Carrière,
adattamento e regia di Anna Redi, Le Bazarre.
• 2007, “Lettera a un giovane attore” da “épitre aux jeunes acteurs” di Olivier Py, regia di Ilaria Zedda. Semifinalista Premio Scenario per Ustica 2007.
• 2006, “Napucalisse” regia di Annalisa Bianco e Virginio Liberti. Egumteatro. Testi di Mimmo Borrelli –
Laila e Teatri Uniti.
• 2005, “Sono sfiorite le rose” di Anna Redi, Itinerario Storico Culturale in Terra di Lavoro 2005.
• 2005, “Was ist tanz” di Anna Redi, Napoli Scena Internazionale. numero 0. Festival delle culture sceniche.
• 2005, “Lo importante es no caer” di Anna Redi, Le Bazarre, Unidanza 2005

PUBBLICITÀ:

• 2012, servizio fotografico per Europcar a cura di Jo Magrean

PREMI:

• David di Donatello 2019 come Miglior Cortometraggio per “Frontiera”, regia di Alessandro Di Gregorio (coprotagonista).
• Segnalazione Speciale Premio Scenario 2015 per “Pisci ‘e paranza”, regia di Mario De Masi (membro
della compagnia).
• Menzione speciale al Festival Asti Teatro 2013 – Premio scintille per “Matrimoro”, regia di Adriana Follieri, (membro della compagnia).