PM5 TALENT di Peppe Mastrocinque | Agenzia di Casting e Scouting

ETÀ:
25-35
FORMAZIONE:

• Workshop di recitazione cinematografica diretto da Stefano Amatucci

• Workshop di recitazione cinematografica diretto da Marita D’Elia

• Laboratorio sperimentale del Teatro Elicantropo di Napoli, diretto da Carlo Cerciello (Premio Hystrio 2009; Premio Eti Olimpici del Teatro 2008; Premio Ubu 2002; Premio Giuseppe Bertolucci 2001)

• Scuola di Teatro per la formazione dell’attore professionista, presso il Teatro Tasso di Napoli negli anni 2007\2008, 2008\2009, 2009\2010, diretta da Giampiero Notarangelo.

TEATRO:

2019 – Assassinio sul Nilo, dal romanzo di Agatha Christie, adattamento e regia di Peppe Celentano (ruolo co-protagonista: Ambrose Pennfather).
2019 – Sogno di una notte di metà estate, di William Shakespeare, adattamento e regia di Gianmarco Cesario (ruolo co- protagonista: Puck).
2019 – Nodo alla gola, liberamente tratto da “Rope’s end” di P.Hamilton e “Nodo alla gola” di Alfred Hitchcock, adattamento e regia di Peppe Celentano (Ruolo protagonista: Farley/Phillip Morgan).
2018 – Alice e il suo fantastico mondo, di Peppe Celentano, liberamente tratto da “Le avventure di Alice nel Paese delle meraviglie” di Lewis Carrol e “Alice in Wonderland” di Tim Burton, adattamento e regia di Peppe Celentano (Ruolo co- protagonista: Bianconiglio).
2018 – Il delirio amoroso di Sigismondo, di Salvio Esposito, drammaturgia del testo e regia di Maria Cinzia Mirabella, con la partecipazione straordinaria di Jean Noel Schifano (Ruolo co-protagonista: Boltzmann).
2017 – L’ospite inatteso, di Agatha Christie, adattamento e regia di Peppe Celentano (Ruolo co-protagonista: Jan Warwick).
2017 – Generazione.Zero, scritto e diretto da Peppe Celentano (Ruolo protagonista: Mario).
2017 – La Sirenetta, adattamento e regia di Peppe Celentano(Ruolo: Flounder).
2017 – Banda Contrada – Serenata tra pezzi di vetro e canzoni a fischio, con Rosaria De Cicco,scritto e diretto da Gennaro Monti.
2017 – L’impostore, tratto da “Il Tartufo” di Molière, adattamento e regia di Gennaro Monti (Ruolo co-protagonista: Pernella). 2017 – Viaggio nella tempesta, tratto da “La Tempesta” di William Shakespeare, adattamento e regia di Gennaro Monti(Ruoli: Prospero e Ferdinando).
2017 – Due passi in più, scritto e diretto da Diego Sommaripa (Ruolo protagonista: Antonio Landieri).
2017 – Tre magnifici scapoli, di Claudio Buono, regia di Giovanni Merano (Ruolo protagonista: lo scapolo Keanan).
2017 – Microfoni e Lustrini, di Gabriella Cerino e Vittorio Adinolfi, da un’idea di Lilia Iodice e Luciano Martucci, regia di Gabriella Cerino (Ruoli: Renato Rascel e Paolo Poli).
2017 – Happy Auar – Sitcom a Teatro (Puntate IV – V – VI), di Peppe Celentano, Gianpiero Mirra e Daniela De Rosa, scritto e diretto da Peppe Celentano (Ruolo co-protagonista: Carmine, il vegano).
2017 – Caffè Valentin, liberamente tratto da “Tingel Tangel” di Karl Valentin, scritto e diretto da Mario Pirera (ruolo co- protagonista: Direttore di sala).
2016 – Una storia di Natale, scritto e diretto da Gabriella Cerino (ruolo co-protagonista: Benino).
2016 – Galassie – Viaggio nell’anima di un artista, con Bruno Garofalo, adattamento e regia di Gennaro Monti.
2016 – La Lampada di Aladino, adattamento e regia di Peppe Celentano (ruolo co-protagonista: Genio della lampada).
2016 – Recontres de Chants Polyphoniques de Calvi, direzione artistica e regia di Orlando Forioso.
2016 – La favola delle ombre d’argento, scritto e diretto da Gennaro Monti (ruolo co-protagonista: Il cattivo Prospero). 2016 – Lo scherzo del diavolo (con Pulcinella apprendista pittore e Felice in cerca d’amore…), di Gennaro Monti da un’ispirazione del maestro Antonio Petito, revisione testo e regia di Peppe Celentano (ruolo: Mimmo, agente scribacchino). 2016 – Il Fantasma di Canterville, di Oscar Wilde, adattamento di Gabriella Cerino, regia di Peppe Celentano (ruolo co- protagonista: Timb).
2016 – Dieci piccoli indiani, di Agatha Christie, adattamento e regia di Peppe Celentano (ruolo co-protagonista: Detective William Blore).
2016 – Eva Hitler, scritto e diretto da Riccardo Citro (ruolo co-protagonista: Theo Morell).
2015 – La Bella addormentata nel bosco, adattamento di Giuseppe Celentano e Gabriella Cerino, regia di Peppe Celentano (ruolo co-protagonista: Guforo).
2015 – Miseria e Nobiltà, di Eduardo Scarpetta, adattamento e regia di Peppe Celentano (ruolo co-protagonista: Marchesino Eugenio).
2015 – Oceano mare, liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Alessandro Baricco, adattamento e regia di Ciro Sabatino (ruolo co-protagonista: Bartleboom/Padre Pluche/Dira).
2015 – Formidabili quegli anni, scritto e diretto da Peppe Celentano (ruolo co-protagonista).
2015 – Creonte/Antigone, liberamente tratto da “Antigone” di Jean Anouilh, adattamento e regia di Giuseppe Fiscariello,
vincitore della rassegna teatrale “Sipari di emergenza – V Edizione” (ruolo co-protagonista: Tiresia / Coro / Narratore).
2015 – Delitto e Castigo, dal romanzo di Fëdor Dostoevskij, adattamento di Peppe Celentano e Vincenzo De Falco, regia di Peppe Celentano (ruolo co-protagonista: Razumichin).
2015 – Chimera – La favola di Amore e Psiche negli occhi di Dino Campana, omaggio a Carmelo Bene, adattamento e regia di Livia Bertè (ruolo co-protagonista: Gli Inferi).
2015 – Nel campo delle viole, di Diego Sommaripa e Ivan Luigi Antonio Scherillo, diretto da Diego Sommaripa, vincitore del
Premio “Li Curti” alla rassegna teatrale “Premio Li Curti – I Edizione”, dedicata al Principe Antonio De Curtis e della menzione
speciale “Antonio Landieri”, per l’omonimo premio “Premio Landieri – Teatro d’impegno civile”(ruolo protagonista: Antonio Landieri).
2015 – Acino di fuoco, scritto e diretto da Mario Pirera (ruolo co-protagonista: Gennaro Serra).
2015 – Tre magnifici scapoli – Extended Version, di Claudio Buono, regia di Giovanni Merano (ruolo protagonista: lo scapolo Keanan).
2015 – A piedi nudi nel parco, di Neil Simon, adattamento e regia di Giuseppe Fiscariello (ruolo protagonista: Paul Bratter). 2014 – Wedding Wars – Guerre matrimoniali, liberamente ispirato a “Viva gli sposi” di Aldo Nicolaj, adattamento e regia di Antonio Casagrande (ruolo protagonista: Lo Sposo).

2014 – La Carica dei 101, adattamento di Giuseppe Celentano e Gabriella Cerino, regia di Peppe Celentano (ruolo co- protagonista: Sergente Tibbs).
2014 – Chimera – La favola di Amore e Psiche negli occhi di Dino Campana, omaggio a Carmelo Bene, adattamento e regia di Livia Bertè (ruolo co-protagonista: Gli Inferi).
2014 – Disturbo?, liberamente ispirato a “Toc Toc” di Laurent Baffie, adattamento e regia di Giuseppe Fiscariello,vincitore della
rassegna teatrale “Il Primo sotto le stelle” e partecipante alla rassegna“ A(s)soli Giovani” (ruolo protagonista : Bernardo).
2014 – Rumors, di Neil Simon, regia di Antonio Gargiulo (ruolo protagonista: Ken Gorman).
2014 – Chest’s Tales – I racconti del baule, di M.Capuano, regia di Giovanni Merano (ruolo co-protagonista: Leo).
2014 – Sogno di una notte d’estate, di William Shakespeare, adattamento e regia di Gianmarco Cesario (ruolo co-protagonista : Puck).
2014 – Le père Noël est une ordure, scritto da Gérard Jugnot, Thierry Lhermitte e Josiane Balasko, regia di Stefano Jotti (ruolo protagonista: Piero).
2013 – Nel campo delle viole, di Diego Sommaripa e Ivan Luigi Antonio Scherillo, diretto da Diego Sommaripa, vincitore del
Premio “Li Curti” alla rassegna teatrale “Premio Li Curti – I Edizione”, dedicata al Principe Antonio De Curtis e della menzione
speciale “Antonio Landieri”, per l’omonimo premio “Premio Landieri – Teatro d’impegno civile”(ruolo protagonista: Antonio Landieri).
2013 – Eva Hitler, scritto e diretto da Riccardo Citro (ruolo co-protagonista: Theo Morell).
2013 – Sogno di una notte d’estate, di William Shakespeare, adattamento e regia di Gianmarco Cesario (ruolo co-protagonista: Puck).
2013 – QZ6: I colori della follia, scritto e diretto da Ciro Pellegrino (ruolo co-protagonista: Paziente della stanza 406).
2013 – Tre magnifici scapoli, di Claudio Buono, diretto da Giovanni Merano, vincitore nelle categorie“Miglio corto”, “Miglior
regia” e “Miglior testo” alla rassegna “La Corte della Formica” – IX Edizione (ruolo protagonista: lo scapolo Keanan).
2013 – Nel campo delle viole, di Diego Sommaripa e Ivan Luigi Antonio Scherillo, diretto da Diego Sommaripa, vincitore del
Premio “Li Curti” alla rassegna teatrale “Premio Li Curti – I Edizione”, dedicata al Principe Antonio De Curtis e della menzione
speciale “Antonio Landieri”, per l’omonimo premio “Premio Landieri – Teatro d’impegno civile”(ruolo protagonista: Antonio Landieri).
2013 – Solstizio d’Estate II edizione – I corpi di Napoli, direzione artistica di Mario Santella.
2013 – Sogno di una notte d’estate, di William Shakespeare, drammaturgia e direzione artistica di Gianmarco Cesario (ruolo co- protagonista: Puck).
2013 – Acino di Fuoco, scritto e diretto da Mario Pirera (ruolo co-protagonista: Gennaro Serra).
2013 – L’occasione fa l’uomo ladro, scritto e diretto da Amedeo Ambrosino (ruolo co-protagonista: Felice).
2013 – Broduei (casi umani in teatro), scritto e diretto da M. Capuano (ruolo co-protagonista: Paul).
2013 – Ti amo, Love is…, scritto e diretto da Emilio Marchese (ruolo protagonista: Presentatore).
2013 – Caccia alle Streghe, tratto da “Il Crogiuolo” di Arthur Miller, diretto da G.Notarangelo (ruolo co-protagonista: Danforth). 2012 – Pallottole su Broadway, tratto dal film di Woody Allen, adattamento e regia di Camilla Stellato (ruolo co-protagonista: Julian Marx).
2012 – Caffè Valentin, liberamente tratto da “Tingel Tangel” di Karl Valentin, scritto e diretto da Mario Pirera (ruolo co- protagonista: Direttore di sala).
2012 – Prendi il copione e scappa! (Gli attori,l’assassino e la valigetta) di Maurizio Capuano e Antonio Prestieri, diretto da Giovanni Merano (ruolo protagonista: Peppe).
2011 – Che Casinò, tratto da Cose Turche di Samy Fayad, diretto da G.Notarangelo (ruolo protagonista: Vincenzo Castellano).
2011 – L’Anniversario, tratto da “Rumors” di Neil Simon, diretto da G.Notarangelo (ruolo co-protagonista: Ken Gorman). 2011 – Re Ferdinando di Borbone e Pulcinella, dal film “Ferdinando I, re di Napoli” con De Filippo,Rascel, De Sica, Fabrizi, Taranto e Mastroianni, adattamento e regia di G.Notarangelo (ruolo co-protagonista: Mimì).
2010 – Il Sonno verticale di Ivan, tratto da “La strana vita di Ivan Osokin”di P.D.Uspenskij, adattamento e regia di Angela Sales (ruolo co-protagonista: Volodia).
2010 – Che Casinò, tratto da “Cose Turche” di Samy Fayad, diretto da G.Notarangelo (ruolo protagonista: Vincenzo Castellano).
2010 – Un marito ideale, di Oscar Wilde, diretto da G.Notarangelo (ruolo protagonista: Sir Robert Chiltern).
2010 – Ida, scritto e diretto da Sergio Fenizia (ruolo co-protagonista: Luigi).
2010 – Terraemotus – Cataclisma per una città senza più intenti, diretto da Arnolfo Petri.
2010 – Caccia alle Streghe, tratto da “Il Crogiuolo” di Arthur Miller, diretto da G.Notarangelo (ruolo co-protagonista: Danforth). 2010 – Sogno di una notte di mezza estate, di William Shakespeare,adattamento e regia di G.Notarangelo (ruolo co-protagonista: Lisandro).
2010 – La Commedia di Molière (Tre atti unici: Il Medico Volante, Le Preziose Ridicole, Il Malato Immaginario), diretto da G.Notarangelo (ruolo protagonista: Tartaglia, Gorgibus e Mascarillo).
2010 – La Natività, diretto da G.Notarangelo (ruolo co-protagonista: Baldassarre).
2009 – Filumena Marturano, di Eduardo De Filippo, diretto da G.Notarangelo (ruolo co-protagonista: Umberto).
2009 – La Rivolta degli Angeli, di Anatole France, adattamento e regia di Carlo Cerciello.
2009 – Le pazze, tratto da “La pazza di Chaillot” di Jean Giraudoux, diretto da G.Notarangelo (ruolo co-protagonista: Prospettore).
2009 – Pièce, di Eduardo Milone e Costanza Durante, diretto da Sergio Fenizia (ruolo protagonista: Nero).
2009 – Supermarket ‘900, elaborazione di fine anno, diretto da Carlo Cerciello.
2009 – L’importanza di chiamarsi Ernesto,di Oscar Wilde, diretto da G.Notarangelo (ruolo co-protagonista: Algi Moncrieff).
2009 – L’uomo,la Bestia e la Virtù, di Luigi Pirandello, diretto da G.Notarangelo (ruolo protagonista: Sig. Paolino).
2009 – Il Tacchino, di Georges Feydau, diretto da G.Notarangelo (ruolo co-protagonista: Redillon).
2008 – Re Ferdinando di Borbone e Pulcinella, dal film “Ferdinando I, re di Napoli” con De Filippo,Rascel, De Sica, Fabrizi, Taranto e Mastroianni, adattamento e regia di G.Notarangelo (ruolo co-protagonista: Mimì).
2008 – Così è se vi pare, di Luigi Pirandello, diretto da G.Notarangelo (ruolo protagonista: Lamberto Laudisi).
2008 – Il Divino Vascello, di G.Notarangelo, da Charles Bukowski, Edgar Allan Poe e Walt Whitman, diretto da G.Notarangelo.

2008 – Sei personaggi in cerca d’autore, di Luigi Pirandello, diretto da G.Notarangelo(ruolo co-protagonista: Il Primo Attore).
2008 – Hansel e Gretel, dei fratelli Grimm, spettacolo di danza diretto da Valeria Pedata (ruolo co-protagonista: Hansel).
2008 – Girotondo, di Arthur Schnitzler, diretto da G.Notarangelo (ruolo protagonista: Il poeta e Il conte).
2008 – La Palla al Piede, di Georges Feydau, diretto da G.Notarangelo (ruolo protagonista: Bois – D’Enghien).
2008 – Che Casinò, tratto da “Cose Turche” di Samy Fayad, diretto da G.Notarangelo (ruolo protagonista: Vincenzo Castellano).
2008 – La Dame de Chez Maxim, di Georges Feydau, diretto da Giampiero Notarangelo (ruolo co-protagonista: Mongi).

PUBBLICITÀ:

2020 – Spot pubblicitario MANIFATTURA TABACCHI NAPOLI, regia di M.Gazzarri, S.Quercetti e A.Suraci, produzione Studio Riprese Firenze.

2017 – Spot pubblicitario FORD ECOSPORT “Il Buttofuori del weekend – Ep.1”, regia di Francesco Ebbasta, produzione The Jackal.

CINEMA:

2018 – Film “Immoral love – histoire d’un amour immoral pour le cinèma”, di V.Adinolfi e N.Guarino, regia di N.Guarino, prodotto da Dina Ariniello e Iozzz Film, remake del film
giapponese “Lowlife love”, scritto e diretto da Eiji Uchida.

2016 – Film “Il Manutentore”, da un’idea di Claudio D’Avascio; Soggetto: Giovanni Conforti,
Claudio D’Avascio, Amedeo Junod; Sceneggiatura: Giovanni Conforti e Claudio D’Avascio; Regia:
Claudio D’Avascio.

CORTOMETRAGGI:

2019 – Cortometraggio “Le Noir Vivant”, soggetto e sceneggiatura di Vittorio Adinolfi, regia dei Cugini Coins (Vittorio Adinolfi, Umberto Santacroce e Carmine Della Volpe). DOP: Umberto Santacroce). Produzione: GoNaples Production. Ruolo: Bob (Co-protagonista).

2019 – Web series “Patchworks”, soggetto e sceneggiatura di Marco Benincasa, Davide Magliuolo e Raffaele Ventola, regia di Marco Benincasa. Produzione: Coltre Nevosa R.V. Ruolo: Claudio (Co-protagonista).

2018 – Cortometraggio “Generazione.Zero”, soggetto e sceneggiatura di Peppe Celentano, regia di Peppe Celentano. Ruolo: Prof. Gentile

2016 – Cortometraggio “Domus Amoris (La Pensione dell’Amore – La settima stanza)”, soggetto e sceneggiatura di Maria Verde, regia di Maria Verde. Ruolo: Luigino.

2015 – Cortometraggio “Giulia”, soggetto e sceneggiatura di Salvatore De Chiara e Claudia Volpe, regia di Salvatore De Chiara. Ruolo: Paolo (Co-protagonista).

2013 – Cortometraggio “Napulione”, di A.Derviso,L.Arduino e D.Rovani, regia di Alessandro Derviso. Ruolo: Scattareggia (Co-protagonista). Premio speciale Cinema Corto Cultural Classic 2014 (Miglior corto campano).

WEB STORIES:

2013 – Web series“They Walk in Naples”, di M.Capuano, regia di Roberto Colasante. Produzione: Amygdala Production. Ruolo: Aristide (Co-protagonista). Premio “Best Cast” – Rome Web Awards 2014.